La Storia

calatNel giugno 2009 Paolo Gerami, ventisettenne Calatabianese iperattivo, già avvezzo al mondo delle competizioni a quattro ruote avendo corso nelle cronoscalate e sui percorsi di slalom, per il piacere di lanciare una sfida nella sfida, decideva di realizzare una propria scuderia. Significa voler essere un pilota completo, affrontare quindi la logistica che ruota attorno ad una competizione in modo professionale anziché amatoriale. Si aggiunga a ciò che la sua auto di tutti i giorni è stata una Ferrari 348 con mappatura della centralina elettronica tarata per scarichi ad alto rendimento, poi un F-430  ed il profilo del corridore perfezionista è completo.

E’ nato quindi il Kalat Racing Team, a cui hanno subito aderito amici, piloti ed appassionati. Kalat deriva dall’arabo Kalat Bian, che significa castello di Bian, il nobile arabo che si insediò su questo territorio e da cui prese il nome l’attuale Calatabiano.  Quindi un tributo di Paolo alle proprie origini come punto di partenza di un’avventura impegnativa quale può essere la carriera di un pilota. Paolo e gli altri piloti sono decisi a dare filo da torcere puntando a risalire le classifiche grazie a vetture rese competitive e su cui campeggia lo scudetto della neonata scuderia. 

castello di Calatabiano

Oggi è Un nuovo Racing Team che sà gestire i propri piloti, supportarli e soprattutto spingerli sempre più in alto con i mezzi, supportata dalla formazione e gli allenamenti, abbandonando così il vecchio concetto di pilota autodidatta della domenica tanto diffuso ma in realtà poco gratificato. Un nuovo Team per un nuovo approccio alle competizioni, che consenta di far decollare il valore della immagine propria e dei propri piloti e per ottenere quei risultati e quella credibilità che occorrono per gestire progetti importanti.

Esprimere il massimo: correre in Ferrari.

 La recente partnership realizzata con aziende proprietarie di vetture di prestigio, consentiranno al Kalat Racing Team di correre su vetture Ferrari, che vengono considerate tecnicamente  il punto di arrivo di ogni pilota che corre in questa specialità. Ma gestire una Ferrari significa anche entrare nell’immaginario collettivo aggiungendo una carta in più al marketing emotivo. Difatti Ferrari si identifica come passione, sentimenti, emozioni. Come descrivere la gioia dei bambini quando passa una Ferrari? E che dire dell’ammirazione dei giovani di fronte alle linee sinuose e al rombo del motore che arriva a tal punto da lasciarli letteralmente senza fiato? I padri le guardano sospirando come un bel sogno che è svanito da ormai tanto tempo. Le donne ne vengono ammaliate e sorridono guardando l’effetto che fa sui loro uomini. Nessuno resta indifferente a questo ammasso di metallo poggiato su quattro pezzi di gomma nera. E cosa succede invece se una Ferrari viene esposta in un happening? Tutti la notano. Qualcuno non resiste e si avvicina per toccarla. Pochi osano chiedere di poter aprire lo sportello e sedersi al volante. Chi ottiene un giro di prova (da passeggero), lo racconterà agli amici e lo ricorderà per il resto della sua vita. Possiamo affermare che queste sono emozioni. Difatti Ferrari non partecipa alla gara: Ferrari corre e regala emozioni. Questa è la chiave di lettura del fenomeno Ferrari in tutto il mondo e che ne ha fatto un mito. Il  Ferrari Kalat Racing Team concorre a portare queste emozioni a portata di mano di chi le prova.

Grazie al nostro ufficio stampa interno, curato dal nostro Manager Davide Momigliano, siamo sempre al top per quanto riguarda la comunicazione esterna, il Ferrari – Kalat Racing Team grazie ai suoi successi e ai nostri eventi ha dato vigore e smalto al mondo delle corse e non solo.. infatti ai nostri eventi di solito ci sono spesso personaggi dello spettacolo e star di livello internazionale.

I fatti sono chiari.. spesso per il nostro fare, per la nostra cura dei dettagli, per il nostro entusiasmo e per il lavoro certosino siamo sempre al top e quindi avendo il plauso dei media, di varie radio locali e nazionali, tv e carta stampata, convegni, meeting e happening che riguardano la comunicazione diretta ed indiretta … questo è il nostro segreto per arrivare al successo e tagliare il traguardo per primi.

IMG-20140504-WA0005
 

Leave a Reply

BORN TO WIN…